29 ottobre 2018

Coding per genitori

Dieci brevissimi video per illustrare ai genitori il coding praticato dai figli.

Il coding per genitori. Che cos’è il coding, perchè vale la pena di praticarlo a scuola e perchè è diventato oggetto di vere e proprie campagne di alfabetizzazione funzionale?

Dopo averne parlato per anni a insegnanti e alunni avrei piacere di parlarne a voi, che siete i genitori di quegli alunni. Se avrete la pazienza di seguirmi, in dieci brevissimi incontri cercherò di parlarvi proprio di questo. Vi aspetto.

Alessandro Bogliolo

Obiettivi

Questo non è un corso di coding, nè tantomeno un corso di programmazione. E’ un ausilio offerto ai genitori per acquisire maggiore consapevolezza del significato che viene comunemente attribuito ai termini coding e pensiero computazionale, per orientarsi tra le tante attività e i tanti strumenti disponibili in ambito didattico e ludico, e per comprenderne i principi e le motivazioni e per apprezzarne il legame con l’informatica.

E’ anche un supporto al dialogo tra insegnanti e genitori su questo tema.

Modalità di partecipazione

I dieci video, della durata di poco più di un minuto, sono pubblicati su YouTube e su Facebook, per poter essere seguiti liberamente, condivisi ed eventualmente inclusi nelle pagine web delle scuole o di chiunque voglia contribuire a diffonderli.

Per seguire i video in modo organico si consiglia di utilizzare il nano-MOOC dell’Università di Urbino, come spiegato di seguito.

Nano-MOOC

I dieci video sono organizzati in un brevissimo corso online aperto e gratuito, erogato dall’Università di Urbino in modalità MOOC (massive open online course).

Per partecipare al nano-MOOC è sufficiente fare login con il proprio account Facebook o Google, o registarsi sulla piattaforma MOOC Uniurb con un qualsiasi indirizzo e-mail.

All’interno nel nano-MOOC ad ogni video sono associate domande che ne agevolano la comprensione e abilitano il rilascio di un attestato di completamento.

L’impegno complessivo per la visione dei 10 video e il completamento del MOOC è stimato in un’ora.

L’attestato di completamento è rilasciato in forma di open badge e di certificato pdf.

Programma

  1. Introduzione (disponibile dal 25 ottobre 2018)
  2. Charles, Ada e la programmazione (disponibile dal 28 ottobre 2018)
  3. Pensiero computazionale (disponibile dal 1 novembre 2018)
  4. Algoritmi (disponibile dal 4 novembre 2018)
  5. Umano digitale (disponibile dal 8 novembre 2018)
  6. Coding e superpoteri (disponibile dal 11 novembre 2018)
  7. Programmazione visuale (disponibile dal 15 novembre 2018)
  8. Coding unplugged (disponibile dal 18 novembre 2018)
  9. I primi robot (disponibile dal 22 novembre 2018)
  10. Robotica educativa (disponibile dal 25 novembre 2018)