CodyTrip a Torino, città dell’innovazione

Questa pagina è dedicata alla gita online a Torino del 22 e 23 aprile 2021. Se non conoscete ancora CodyTrip, vi invito a visitare la pagina principale dell’iniziativa, per comprenderne lo spirito e l’intento e per vedere, attraverso il racconto dell’esperienza di dicembre 2020, come sia possibile usare in modo originale e semplicissimo le tecnologie digitali, il coding e l’immaginazione per colmare le distanze e condividere con migliaia di coetanei l’esperienza di una gita scolastica. Questa è la mia lettera di invito alle scuole.

I contenuti verranno aggiornati per fornire dettagli, materiali didattici, collegamenti agli incontri online preparatori e istruzioni sulle modalità di partecipazione.

Le iscrizioni gratuite sono aperte!

Che cosa faremo a Torino

Il 22 e il 23 aprile trascorreremo due giornate a Torino, città dell’innovazione sostenibile. Esploreremo la Mole Antonelliana, il Museo Nazionale del Cinema e il Museo Egizio accompagnati da guide d’eccezione, passeggeremo per la città apprezzandone la storia, il fascino, la tradizione e la vocazione “smart“; faremo esperimenti, giocheremo, percorreremo il Miglio dell’Innovazione e decideremo insieme dove trascorrere il tempo libero. Sulla strada di ritorno faremo tappa a Moncalieri, pranzeremo nel Giardino delle rose del rinomato Castello, visiteremo gli appartamenti reali e il centro storico, prima di salutarci.

Che cos’è CodyTrip

CodyTrip è una vera gita, online.  Come una vera gita va organizzata e vissuta, coinvolgendo i dirigenti e i consigli di classe o di istituto, e, soprattutto, agevolando la partecipazione di tutti gli alunni. L’età target consigliata va dai 7 ai 14 anni, indicativamente dalle seconda elementare alla terza media. Il programma è molto intenso ed è strutturato per creare al meglio l’atmosfera di una gita scolastica, ma le attività sono calendarizzate in modo da consentire agli insegnanti di decidere quali proporre alla classe, qualora ritengano eccessivo seguirle tutte.

Dovendo svolgere la gita online, facciamo di necessità virtù e approfittiamo delle particolari modalità di fruizione per spingerci ben oltre i limiti di una normale gita: visiteremo luoghi che nessun turista ha mai visitato, avremo guide d’eccezione, vivremo esperienze insolite ed elettrizzanti, giocheremo con migliaia di coetanei, sceglieremo i migliori ristoranti e non spenderemo nulla!

Grazie a soluzioni tecniche appositamente studiate, tutta la gita può essere seguita da un qualsiasi dispositivo collegato ad Internet, senza necessità di applicazioni specifiche. Sarà sufficiente collegarsi all’indirizzo della pagina interattiva dove compariranno dirette video, quiz, tasti e immagini. Questo consentirà anche ai più piccoli di seguire le attività sia da casa che da scuola.

La partecipazione è gratuita per non porre barriere d’accesso di tipo economico o amministrativo, grazie al contributo di Giunti Scuola, che copre i costi organizzativi.

In virtù dell’impatto che CodyTrip ha dimostrato di poter avere in termini di contrasto alla povertà educativa, di alfabetizzazione digitale, di dialogo intergenerazionale e di educazione alla cittadinanza digitale, l’iniziativa gode del patrocinio di Save the ChildrenFondazione Mondo Digitale e Grey Panthers.

CodyTrip è organizzato da DIGIT srl, spinoff dell’Università di Urbino, in collaborazione con l’Università di Urbino e con Giunti Scuola.

Il programma di “Cody Trip Torino – La Città dell’Innovazione”  è stato sviluppato con il supporto del Comune di Torino tramite l’Assessorato all’Innovazione e l’Assessorato all’Istruzione nell’ambito dell’iniziativa Torino City Lab  e grazie ad un’ampia rete di Enti partner di eccezione : Turismo TorinoMuseo EgizioMuseo Nazionale del CinemaOGR TorinoIntesa Sanpaolo Innovation Center, Comune di MoncalieriDirezione Regionale Musei Piemonte.

Il coinvolgimento delle famiglie

Il ruolo delle famiglie è importantissimo, non solo perché gli alunni seguiranno da casa alcune delle attività e i più piccoli potrebbero avere bisogno di supporto, ma anche perché i famigliari possono contribuire a creare l’atmosfera. Riconoscendo l’importanza di questo ruolo per la buona riuscita di CodyTrip, ho preparato una lettera per le famiglie, che vi affido. Se lo riteneste opportuno, vi sarei grato se la consegnaste da parte mia ai genitori dei vostri alunni, in segno di gratitudine, di coinvolgimento e di riconoscimento dell’impegno.

Programma

Si tratta di una gita di due giorni, dalle ore 9:00 del 22 aprile alle ore 16:00 del 23 aprile 2021. Il programma è suddiviso in attività i cui orari di inizio saranno rispettati scrupolosamente per consentire alle scuole e ai partecipanti di collegarsi in tempo utile e di scegliere, eventualmente, di partecipare solo a specifiche attività. Tra la fine di un’attività e l’inizio della successiva sarà sempre concesso un margine per consentire ai partecipanti di distrarsi e distogliere l’attenzione dagli schermi.

Giovedì 22 aprile 2021

  • Viaggio in treno – è una gita online, ma il momento del viaggio è importante.  Chiameremo treno qualsiasi strumento online che vi consenta di stare in contatto con i vostri alunni. Quale sia il mezzo e quanto debba durare il viaggio lo deciderete voi, a me interessa solo che arriviate in tempo alla Stazione di Torino Porta Nuova, dove ci incontreremo. Il viaggio potrebbe essere l’occasione giusta per introdurre o ripassare quello che già sapete su Torino, sull’innovazione, sul Cinema, sull’Antico Egitto!
  • 9:18 Arrivo alla Stazione di Torino Porta Nuova. Dopo esserci incontrati e salutati, andiamo a piedi verso il Museo Egizio e iniziamo a conoscere la città e i suoi caffè storici, facendo tappa al Caffè Torino.
  • 10:30 Museo Egizio.
  • 12:00 Passeggiata a Piazza Carignano e nei Giardini di Palazzo Reale, con pranzo al Caffè Reale.
  • 13:30 Pausa pranzo 
  • 14:30 Coding in Edu.Lab
  • 16:00 Il miglio dell’Innovazione. Visita a OGR Tech e a Intesa Sanpaolo Innovation Center presso il Grattacielo Intesa Sanpaolo
  • 18:30 Torino di sera guidati dai partecipanti – Piazza Vittorio e Lungo Po
  • 19:30 Hotel Turin Palace. Check-in e cena con le ricette dello chef distribuite ai partecipanti
  • 21:30 Storia della buona notte

Venerdì 23 aprile 2021

  • 9:00 Risveglio muscolare al Parco del Valentino
  • 10:00 Museo Nazionale del Cinema – La Mole Antonelliana
  • 11:15 Museo Nazionale del Cinema – L’archeologia del cinema e la macchina del cinema
  • 13:30 Pausa pranzo
  • 14:30 Castello Reale di Moncalieri – giardino delle Rose e Appartamenti reali
  • 15:30 Centro storico di Moncalieri e saluti
  • 16:00 Conclusione

Come partecipare

La partecipazione inizia con la registrazione gratuita su EventBrite fatta da un’insegnante per la propria classe. La registrazione consente agli insegnanti di ricevere biglietti che aggiungono realismo all’esperienza e consente agli organizzatori di instaurare il contatto con gli accompagnatori. Oltre alla registrazione per la classe, sono previsti biglietti individuali e biglietti per famigliari.

All’indirizzo e-mail comunicato all’atto della registrazione l’insegnante riceve l’invito a collegarsi al Canale Telegram di CodyTrip, utilizzato per ogni comunicazione e per la trasmissione di materiali didattici e informazioni di dettaglio.

Giovedì 8 aprile alle 18:00 si svolgerà il webinar preparatorio dedicato agli insegnanti accompagnatori.

Il giorno della gita tutti i partecipanti si collegheranno attraverso uno speciale visore, chiamato ActiveViewer, appositamente sviluppato da DIGIT srl. ActiveViewer è una web app che non richiede l’installazione di applicazioni specifiche. Funziona su qualsiasi dispositivo collegato ad Internet (computer, LIM, smartphone, tablet) e si apre con ogni browser web.

Benchè l’utilizzo del visore non richieda alcuna conoscenza tecnica, chi volesse conoscerne i dettagli è invitato a consultare la guida.

Il visore sarà attivato per una prova generale il 21 aprile alle ore 11:00 (per permettere agli insegnanti di effettuare prove da scuola) e alle ore 21:00 (per permettere alle famiglie di provare i collegamenti da casa). L’indirizzo sarà lo stesso della gita.

Durante la gita, gli insegnanti mantengono il contatto con Alessandro Bogliolo sul canale Telegram e sul gruppo Telegram di CodyTrip.

Informazioni per gli insegnanti accompagnatori

L’incontro preparatorio con gli insegnanti può essere seguito in diretta l’8 aprile 2021 alle 18:00, con possibilità di interazione. La registrazione resta poi disponibile allo stesso link.

Riferimenti e materiali didattici preparatori

I riferimenti e i materiali raccolti in questa sezione potrebbero essere utilizzati nei giorni precedenti ed eventualmente stampati per agevolarne la fruizione durante la gita.

Spostamenti per la città

Ci muoveremo a piedi per la città e dentro i musei. Per evitare che i bambini stiano troppo tempo seduti e che si annoino durante il tragitto, proporrò loro di camminare (sul posto) con me. Chi deciderà di non farlo non starà fermo, ma volerà per la città a un metro e mezzo da terra (che è più o meno l’altezza a cui terrò la fotocamera).

Cartoline dalla gita

 

 

 

SEZIONE IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

Loghi e decorazioni utilizzabili liberamente per gadget e comunicazione

I seguenti elementi grafici possono essere associati liberamente alla comunicazione e ai gadget relativi a CodyTrip, purché prodotti senza finalità commerciali. Si tratta del logo di CodyTrip, che include il robottino Roby, simbolo di CodeMOOC, dei disegni di Francesca Martinuzzi e di decorazioni da applicare ai propri profili social.

 

Le seguenti decorazioni possono essere applicate alle proprie foto da “CodyTripper”. Per farlo è possibile utilizzare la presentazione disponibile all’indirizzo https://bit.ly/codytrip-decoration

 

51 commenti su “CodyTrip a Torino, città dell’innovazione

  • Buongiorno, sono una docente di scuola secondaria di secondo grado, vorrei sapere se possono partecipare i nostri alunni e di quali classi. Grazie

  • Sono una docente di un liceo scientifico. L’organizzazione di questo itinerario potrebbe essere adeguato anche a ragazzi di prima liceo, visto che la differenza d’età con gli studenti di terza media è minimale e l’anno scorso non hanno potuto fare gite?

    • I luoghi sì, ma il tono no. Dovremo necessariamente adottare un linguaggio e un taglio adeguato al target della gita, che è il primo ciclo. Del resto la partecipazione è libera, pertanto può decidere comunque di partecipare, cogliendo spunto dalla gita per approfondire in classe ciò che risulta inadeguato al livello degli alunni.

  • Buongiorno, avrei bisogno di un chiarimento: mi sono iscritta con la classe alla gita a Torino. Il biglietto ricevuto é intestato a me e alla classe. La mia collega deve fare un’ulteriore iscrizione individuale o é compresa nel biglietto della classe insieme a me?

  • Buona sera, sono un’insegnante a cui piacerebbe fare partecipare la mia classe.unica cosa sono una prima elementare, potrebbe andare bene anche per loro? Grazie mille

  • Salve ,sono una docente di scuola primaria.Lavoro su due classi quarte.Sarei interessata al museo egizio.Come fare per avere uleriori notizie ?Grazie

    • Tutte le informazioni sono in questa pagina. Per partecipare non serve altro. La visita al museo egizio si svolgerà alle 10:30 del 22 aprile.

  • Buongiorno,
    ottima iniziativa…
    Mi piacerebbe tantissimo partecipare, ma le date di questa e delle altre visite sono vincolanti… Vero?
    Marcella

    • Il docente ha il ruolo di facilitatore e di mediatore se alcune delle cose viste o descritte dovessero non essere immediatamente comprese dagli alunni. Da questo punto di vista il ruolo non è diverso da quello che ha in una normale gita in presenza. Inoltre può coordinare le decisioni di gruppo per rispondere in modo collettivo alle domande e ai sondaggi che verranno proposti in diretta durante la gita.

  • La gita virtuale va bene anche per alunni che non si sono mai approcciati al pensiero computazionale e al coding o servono delle basi per svolgere le attività proposte?

  • Buongiorno. Per partecipare al webinar preparatorio è necessario aver già fatto l’iscrizione? Oppure è possibile parteciparvi a titolo informativo per poi decidere successivamente?

  • Noi saremmo interessate a far partecipare una seconda primaria ma temiamo sia ancora presto per loro affrintare questi argomenti. Cosa ci consigliate, attendiamo l’anno prossimo o ci lanciamo già quest’anno?

    • Nelle nostre intenzioni (e in base alle precedenti esperienze) gli alunni di secondo primaria possono essere efficacemente e attivamente coinvolti nella gita. Eventualmente valutate quanto protrarre la partecipazione in base ai riscontri che avrete dopo le prime tappe.

  • Buongiorno,
    come posso partecipare al webinar dell’8 aprile, per avere un’idea, dato che non ho la sicurezza di poter iscrivere la classe, con tutte le autorizzazioni del caso richieste nel mio IC?
    Esiste un modo per partecipare senza fare l’iscrizione della classe? Come?
    Grazie!

  • Buonasera, ho iscritto tre classi per un totale di 70 alunni con un’unica iscrizione. Va bene o conviene iscrivere le classi separatamente? Grazie

  • Buongiorno, mi piacerebbe partecipare alla visita al Museo Egizio con la mia classe 4 primaria, ma non al resto delle attività previste dalla gita per problemi di orario e di indisponibilità dei miei colleghi, è possibile?

    • Certo, potete scegliere a quali attività partecipare. Consiglio comunque di suggerire agli alunni di partecipare in autonomia alle tappe fuori orario scolastico, se in orario scolastico non sarà loro consentito.

  • Buongiorno, insegno in una classe quarta. Vorrei sapere se fosse possibile partecipare solo a una parte della gita oppure è necessario seguire tutte e due le giornate per intero.
    Grazie in anticipo

  • Buonasera prof. Bogliolo,
    confermo che non è disponibile la lettera di invito alle scuole. Vuole per cortesia controllare se è solo un problema riscontrato da me? Grazie.

  • Buonasera prof,
    Ho da tempo effettuato l’iscrizione per quattro classi .Quando riceverò il link per partecipare alla gita di Torino?Temo mi sia sfuggito!
    Grazie per la coinvolgente iniziativa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *