L’Italia computazionale

Ho cose importanti da dirvi.

Ero convinto di averle già dette ieri, ma mentre correvo per Bologna mi è venuto il sospetto di non averle dette con sufficiente chiarezza per il sovrapporsi di tante cose (un articolo su Charles Babbage, Ada Lovelace e Alan Turing, la seconda puntata di CodyGames, la diretta su RAI Scuola, la pubblicazione delle Indicazioni Nazionali per infanzia e primaria, la pubblicazione del Digital Education Action Plan) che vi ho presentato in modo puntuale senza sottolineare l’aspetto più importante: la loro concomitanza. Passando per via Pescherie Vecchie ho visto i cavoli esposti e ho deciso di dirvele da lì.

Tutto si sta componendo come un grande puzzle che rende sempre più evidente quanto sia importante quello che tutti voi state facendo introducendo il coding nella vostra pratica didattica, perchè il pensiero computazionale è per tutti, come la scuola, e ogni bambino merita che sia buona la scuola che gli capita in sorte.

State disegnando l’Italia Computazionale. E’ una cartina in continua evoluzione che mi scuso di aver fissato in un’immagine senza attendere le migliaia di insegnanti che non hanno ancora inserito i propri badge, ma sarò felice di aggiornarla.

 

 

7 commenti su “L’Italia computazionale

  • È incredibile vedere come è ricoperta tutta la penisola!!! Ci si sente meno soli!!! E i riconoscimenti istituzionali fortificato i nostri intenti. Grazie professore per l’enorme impegno e linstancabile entusiasmo con cui ci ha avviato e ci continua a guidare in questa meravigliosa avventura!!!

  • Felice di essere parte della composizione dell’italia Computazionale. In particolare di usare la pratica del coding nelle mie discipline e di disseminarla nel mio Istituto e altrove perché la scuola sia per tutti una scuola buona e non solo quella che gli capiti in sorte!!! Grazie prof .

  • Semplicemente meraviglioso! Grande progetto portato avanti egregiamente dal professore con grande impegno. Felice di far parte di questa bellissima Italia Computazionale!

  • Per Lei prof è una bella soddisfazione, per noi il piacere di ringraziarla con un minimo sforzo. Comunque, è bello vedere l’Italia così ben colorata da sud a nord.

  • E’ un’ immagine moderna dell’italia! Orgogliosa di farne parte e di averti conosciuto prof. A.Bogliolo. Grazie a te tutto ciò e’ stato possibile🥇

  • Davvero sono orgogliosa di farne parte e di aver contribuito a diffondere il paensiero computazionale nell’ambiente in cui vivo e lavoro! Un grande ringraziamento a te prof. per il tuo sostegno e il tuo impegno verso noi docenti, verso la scuola italiana e verso tutti i bambini e i giovani che la frequentano!

  • Felice di far parte di questa grande famiglia e di aver contribuito, grazie agli stimoli del professor Bogliolo, allo sviluppo del pensiero computazionale nella scuola dell’infanzia. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *