Sei sempre il benvenuto

welcome

Sei sempre il benvenuto in CodeMOOC.

Il corso è iniziato alla fine di gennaio 2016 e sono già più si 1200 gli insegnanti che lo hanno completato in ogni sua parte e hanno conseguito l’attestato. Ma sono ancora di più quelli che, come te, stanno iniziando a seguirlo ora o hanno dovuto rallentare per i tanti impegni di lavoro e famiglia. CodeMOOC ti aspetta, seguilo pure quando vuoi e al ritmo che puoi tenere.

Tra gennaio e maggio abbiamo corso. Lo abbiamo fatto per tre ragioni validissime:

  1. perchè avevo un impegno da rispettare con i tanti insegnanti che volevano concluderlo entro la fine dell’anno scolastico e con i loro alunni che meritavano questa gratificazione,
  2. perchè era giusto farsi trascinare dall’entusiasmo dei partecipanti che ha dato al corso un ritmo e un respiro che nessuno avrebbe potuto immaginare nè tantomeno pianificare,
  3. perchè per creare una comunità di apprendimento era necessario dare un ritmo comune e incalzante al primo nutrito gruppo di pionieri.

Ma abbiamo corso a cuor leggero per tre ragioni altrettanto valide:

  1. perchè sapevamo che non stavamo lasciando indietro nessuno, stavamo tracciando una strada per chiunque l’avesse poi voluta percorrere,
  2. perchè tutti i materiali e le attività, una volta prodotti, sarebbero rimasti fruibili on demand senza scadenza,
  3. perchè ci siamo subito resi conto che la comunità che stava prendendo forma avrebbe avuto la capacità di accogliere e guidare chi si fosse avvicinato al coding in un secondo momento.

L’acqua che scorre nel gruppo Facebook è benefica ed è una fonte inesauribile di consigli e premure per chiunque manifesti una difficoltà, ma temo che scorra troppo impetuosa per chi deve ancora decidere di tuffarsi. Questo sito è come l’ansa di un fiume, un luogo tranquillo dove puoi entrare in acqua e prendere confidenza con il corso e con gli strumenti prima di iniziare a giocare tra le rapide.

Quindi parti da qui. Visita con calma il sito web, esplorane tutte le sezioni, guarda la struttura del MOOC, iscriviti al corso gratuito su EMMA, e leggi il post con cui ho aperto il sito. Non lasciarti condizionare troppo dai tanti risultati straordinari che i tuoi colleghi condividono online con motivato orgoglio. Solo due mesi fa erano loro ad arrancare e quei risultati sono tranquillamente alla tua portata, ma non sono il punto di partenza. Appena hai un attimo, riprendi il corso con calma partendo dai primi video o da dovi lo avevi interrotto pensando al tuo percorso e non al loro.

Poi iscriviti al gruppo Facebook e conta pure su di me e su tutti i membri della comunità di CodeMOOC per ricevere tutto il supporto di cui avrai bisogno per completare con successo CodeMOOC e per introdurre il pensiero computazionale nella tua classe.

Benventuo!

25 commenti su “Sei sempre il benvenuto

  • È vero il corso è stato come un fiume impetuoso, nascondeva delle unit ogni giorno, ma noi l`abbiamo seguita sempre e sino alla fine. La sua forza trainante e quella del gruppo è stata una carica sempre viva. Ora, sapere che c`e` per noi un`ansa dove riflettere, consolidare e da cui ripartire è di conforto. Grazie prof. Alessandro Bogliolo.

  • Non ho parole Prof. ! Proprio ieri ho riaperto la ptf e ho provato a terminare il lavoro che ho,mio malgrado, interrotto per i mille impegni scolastici e familiari, guardando ai risultati dei colleghi (con tanti sensi di colpa) e ritrovando l entusiasmo delle prima battute del corso. Ma…. Ho ritrovato anche lo scoglio sul quale mi sono arenata: lezione11:l’artista 3 numero 7!!!! Non riesco a cancellare i blocchi grigi inattivi!

  • Carissimo Prof. buongiorno, ritrovarmi a 56 anni e 36 di servizio con la voglia “impetuosa” di rimettermi in gioco, di studiare e sperimentare mi ha cancellato dalla mente l’idea e l’esigenza di andare in pensione. Prenda quindi consapevolezza degli effetti prodotti dalla sua attività… che dire. GRAZIE, grazie, grazie! Possibile che ogni giorno devo connettermi a FB per leggere i Suoi post e i commenti dei colleghi? Le mie figlie mi rimproverano che mi sono “rimbambita”. Io la definisco più “seconda fioritura” 😉

  • Grazie!! Avevo iniziato a seguire il corso ma il fiume impetuoso e i mille impegni scolastici mi hanno prima rallentata e poi bloccata. Sapere di poter continuare, sfruttando la pausa estiva, mi rincuora! Riproverò!

  • Caro professore, la cura e l’ attenzione che dimostra ogni giorno col suo impegno a non lasciare indietro nessuno, ad anticipare le preoccupazioni di ognuno , sono l’ esempio concreto e mirabile di cosa vuol dire essere un insegnante. E lei, che lo é con la I maiuscola, é per noi un punto di riferimento. Sono stata dalla parte delle acque tumultuose, e confesso che a volte mi sentivo trascinare senza neanche rendermene conto. Spero ora di poter essere per qualcuno almeno un piccolo appiglio nei momenti di difficoltà, come lei è la comunità lo siete stati tante volte ,anche se in misura maggiore, per me. Grazie ancora!

  • Ricevere questa mail mi ha fatto andare un po’ nel panico. Ho controllato e ricontrollato ma direi che il corso è stato completato con tanta fatica notturna (visto i numerosi impegni scolastici e familiari): 6 lezioni su 6, tutta la struttura del corso ha lo ‘spunto verde’. Ho inviato la richiesta per il conferimento dell’attestato una decina di giorni fa e, sinceramente, speravo che questo fosse quel messaggio tanto atteso.
    Se dovessi aver dimenticato qualche parte del corso, sarei lieta di saperlo per poter sopperire alla mancanza al più presto.
    Spero di ricevere presto notizie in merito all’una o all’altra cosa. Grazie

    • Tra i dati che ricevo periodicamente dalla piattaforma EMMA i tuoi non ci sono. Questo probabilmente vuol dire che non è stato correttamente fornito o recepito il tuo consenso al trattamento dei dati e dell’indirizzo email al fine del rilascio dell’attestato (è l’opzione VERO dell’ultimo compito). Verifica tu stessa e se è questo il caso scrivi a support@europeanmoocs.eu esprimendo esplicitamente il tuo consenso a che mi forniscano i dati.

  • Buongiorno professore avrei bisogno di alcune precisazioni organizzative. Sono un Animatore digitale e vorrei proporre al Collegio Docenti di settembre 2016 una formazione sul coding utilizzando il suo MOOC come supporto. Ho ben chiaro che ci si potrà iscrivere gratuitamente ed avere il suo prezioso aiuto e sostegno indipendentemente dal momento dell’iscrizione tramite la piattaforma EMMA. Non ho chiaro invece il sistema della certificazione dell’attività: ogni iscritto potrà avere un suo percorso di attività e studio al termine del quale riceverà l’attestato? Mettendomi in rete con alcune altre scuole della mia zona (Treviso) potremmo organizzare anche un incontro in presenza?
    Grazie di cuore per la sua disponibilità e cortesia

    • I partecipanti, iscrivendosi al MOOC, potranno ricevere i propri attestati al completamento di tutte le attività. Da settembre farò anche videolezioni aggiuntive, organizzate anche queste in un MOOC, destinate a coloro che, come te, intendono svolgere il ruolo di facilitatori a livello di istituto e aiutare i colleghi a seguire CodeMOOC.

  • Professore,
    dopo aver concluso il corso positivamente, continuo a leggere e a seguire il gruppo pubblico su Facebook, pur non avendo un account. Ma oggi mi sono accorta (con disappunto) che, pur essendo un gruppo pubblico, non posso più visualizzare i contenuti: mi si chiede di accedere con il mio account (che non intendo attivare perché sono “allergica” ai social network).
    Qualcuno sa spiegarmi cos’è successo?

    • Risolto!
      Non so dire, in effetti, cos’era successo, ma so che adesso posso visualizzare regolarmente la pagina del gruppo pubblico su Facebook. 🙂

  • Sono tra coloro che si sono “dovuti” fermare. Ma ho ripreso con entusiasmo . Seguire le sue chiare lezioni, Prof. Bogliolo, è un piacere. Sto pensando di inserire nella mia programmazione didattica del prossimo anno, un’ora di coding, in accordo col mio collega di tecnologia. Grazie!

  • Ma possono frequentare il corso anche i precari? Ho compilato il form per la registrazione , ma compare un errore (1233).Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *