L’Università di Urbino invita le scuole a raccontare un algoritmo

Gli algoritmi sono opere dell’ingegno umano talmente belle e potenti che vale la pena di conoscerle e raccontarle. L’Università di Urbino, con il patrocinio di DiCultHer e grazie a Google Educator PD Grants e ai premi messi in palio da CampuStore e Clementoni, lancia il concorso “TI RACCONTO UN ALGORITMO“, gara di creatività, ingegno e pensiero computazionale aperta alle scuole di ogni ordine e grado, dall’infanzia alla secondaria di secondo grado.

Alla gara potranno partecipare intere classi o gruppi di alunni insieme a uno o più insegnanti. Le squadre dovranno registrarsi entro il 31 maggio e consegnare i propri elaborati entro il 15 giugno. Ogni squadra dovrà scegliere un algoritmo noto (la scelta è aperta, ma si può fare riferimento agli algoritmi trattati nel MOOC Algoritmi quotidiani) e inventarsi il modo più efficace e intuitivo di illustrarne il funzionamento a chi non lo conosca affatto, in un tempo compreso tra 1 e 3 minuti.

Ogni forma di narrazione e rappresentazione è ammessa, purché possa essere efficacemente veicolata attraverso un video di durata compresa tra 1 e 3 minuti, che costituirà l’elaborato finale da consegnare ai fini della partecipazione al contest. A titolo di esempio, il funzionamento dell’algoritmo scelto potrebbe essere illustrato: a parole, combinando parole e immagini, con una recita, con un’animazione, con un esempio pratico, con una metafora, con una coreografia, con una canzone, con una filastrocca, con un progetto Scratch, con un video stop-motion, o con qualsiasi altra forma di espressione ed espediente narrativo.

Ogni scuola può partecipare con più squadre. I partecipanti saranno suddivisi in categorie per ordine e grado scolastico. In ogni categoria verrà effettuata una prima selezione sulla base di un meccanismo di valutazione tra pari, ed una seconda selezione affidata ad una giuria.

Le scuole vincitrici riceveranno i premi messi in palio dagli CampuStore e Clementoni e potranno avvalersi della disponibilità di Alessandro Bogliolo ad organizzare esperimenti di coding immersivo presso la propria sede.

Il regolamento e tutte le informazioni sono disponibili sulla pagina ufficiale: http://codemooc.org/algomooc/contest-2018/

Prossimi passi

  • 9 aprile 2018: Annuncio dei premi per ogni categoria
  • 15 aprile – 31 maggio: registrazione delle squadre
  • 15 maggio – 10 giugno: consegna degli elaborati
  • 11 giugno – 20 giugno: valutazione tra pari

8 commenti su “L’Università di Urbino invita le scuole a raccontare un algoritmo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *