16 febbraio 2017

CodeMOOC2: Making Apps in Your Classroom, Now!

Sviluppiamo applicazioni in classe, ora!

Cosa significa per noi sviluppare applicazioni in classe? Significa usare il coding per risolvere problemi concreti, per comprendere meglio altri argomenti, o per realizzare idee e progetti. Significa, cioè, applicare il coding ogni volta che lo riteniamo utile non solo per acquisire il pensiero computazionale, ma per praticarlo.

Questo corso è la naturale continuazione di CodeMOOC, il corso sempre attivo che sta aiutando decine di migliaia di insegnanti ad introdurre il pensiero computazionale in classe. Per questo lo chiamiamo CodeMOOC2.

Anche questo è un MOOC (massive open online course) erogato gratuitamente dall’Università di Urbino sulla piattaforma europea EMMA, European Multilingual MOOC Aggregator. Si tratta di un corso di formazione di più di 20 ore fruibile liberamente, il cui completamento è certificato dall’Università di Urbino attraverso un attestato e un Open Badge.

Non ci sono prerequisiti formali, ma ripartiamo da dove ci ha portati CodeMOOC. Quindi se non lo avete già seguito vi consiglio di seguire prima CodeMOOC per poi passare a CodeMOOC2. Non occorrono altre basi e non occorre essere esperti di informatica o appassionati di computer.

Il corso va oltre Scratch per sviluppare vere e proprie applicazioni con AppLabSnap, AppInventor e non solo, ma tratta gli strumenti come tali, concentrandosi sugli algoritmi, sui concetti, sulle idee e sui metodi. Gli aspetti metodologici vengono discussi con autorevoli esperti e tutte le attività pratiche vengono proposte in modo che voi insegnanti possiate avvalervi dell’aiuto dei vostri alunni.

Il metodo è quello di CodeMOOC: io mi rivolgo a voi perché siate voi a rivolgervi ai vostri alunni nei modi e nei tempi che ritenete più opportuni per fare in classe cose che potranno o no assomigliare a quelle che faremo insieme.

Faccio lezione in diretta, a partire dal 20 febbraio 2017, ma tutti i contenuti restano fruibili on domand. Non ci sono scadenze. Potete iscrivervi quando volete. Troverete dei compiti da svolgere. Se li consegnerete entro le scadenze indicate parteciperete al meccanismo di valutazione tra pari per usufruire del confronto costruttivo con i colleghi, ma se seguirete on demand potrete consegnarli quando vorrete ottenendo comunque l’attestato di completamento.

Obiettivi: Il MOOC intende avviare all’uso del pensiero computazionale, del coding e dell’informatica per affrontare problemi e realizzare idee. Introduce gli elementi che caratterizzano le applicazioni e gli strumenti che permettono di realizzarle in modo diretto e intuitivo. Offre consapevolezza dei limiti e delle potenzialità dei diversi strumenti. Introduce concetti e metodologie applicabili allo sviluppo di applicazioni in classe.

Risultati: Al termine del corso gli insegnanti avranno acquisito la consapevolezza delle potenzialità applicative del pensiero computazionale in classe, avranno sperimentato lo sviluppo di semplici app con strumenti diversi, conosceranno i limiti e le potenzialità dei diversi strumenti e avranno avviato riflessioni costruttive su come sfruttarli in classe. Insegnanti e alunni avranno inoltre esercitato la capacità di riconoscere e affrontare in modo costruttivo gli aspetti computazionali insiti in problemi e attività di vari ambiti disciplinari.

Programma

1. Dal coding alle app, a scuola

2. L’idea innanzitutto

3. Ripartiamo da Scratch

4. PlayLab e AppLab

5. AppInventor

6. Riconoscere, raggiungere e superare i limiti

Attestati

Frequentando il MOOC ottenete due tipi di attestati:

  1. Un attestato di frequenza rilasciato automaticamente dalla piattaforma EMMA dopo la frequenza del 70% delle attività del corso.
  2. Un attestato di completamento rilasciato dall’Università di Urbino in forma di Open Badge e di certificato Pdf stampabile al termine di tutte le attività e a seguito della consegna di tutti i compiti – L’Università di Urbino certifica le ore di attività effettivamente svolte, per un totale non inferiore a 20 ore, che verrà quantificato esattamente alla fine del corso.