CodyTrip a Pesaro Capitale della Cultura

Questa pagina è dedicata alla gita online dei giorni 26 e 27 marzo 2024 a Pesaro, città Capitale Italiana della Cultura 2024 e Casa delle Tecnologie Emergenti.

CodyTrip porta le scuole a Pesaro, città UNESCO della musica, nell’anno in cui si realizza il connubio unico tra Pesaro 2024, Capitale Italiana della Cultura, e CTE Square, il grande progetto di sperimentazione urbana di soluzioni tecnologiche innovative applicate alla cultura, al turismo e al coinvolgimento attivo della popolazione. Parleremo di musica, di cultura, di tecnologie digitali abilitanti e di partecipazione attiva alla creazione di valore sociale. Conosceremo la vita e l’opera di Gioachino Rossini, scopriremo la Biosfera, l’installazione simbolo di Pesaro 2024 che reagisce alla presenza dei visitatori, e entreremo in Sonosfera®, il teatro unico al mondo concepito da David Monacchi per l’ascolto profondo degli ambienti sonori delle foreste primarie equatoriali.

Se non conoscete ancora CodyTrip, vi invito a visitare la pagina ufficiale dell’edizione 2023-24, per comprenderne lo spirito e l’intento e per vedere, attraverso il racconto delle esperienze precedenti, come sia possibile usare in modo originale e semplicissimo le tecnologie digitali, il coding e l’immaginazione per colmare le distanze e condividere con migliaia di ragazze e ragazzi e con le loro famiglie l’esperienza di una gita scolastica. Questa è la mia lettera di invito alle scuole.

Le iscrizioni gratuite sono aperte!

I contenuti di questa pagina verranno aggiornati per fornire il programma dettagliato, i materiali didattici, i collegamenti agli incontri online preparatori e le istruzioni sulle modalità di partecipazione.

Che cosa faremo a Pesaro

Il 26 e il 27 marzo saremo a Pesaro per scoprire i luoghi, le installazioni e gli eventi della Capitale Italiana della Cultura 2024 e comprendere le soluzioni tecnologiche innovative su cui si basano. Accompagnati dai ricercatori della Casa delle Tecnologie Emergenti di Pesaro, scopriremo le applicazioni in contesto urbano dell’intelligenza artificiale, dei gemelli digitali, della realtà virtuale immersiva, delle installazioni interattive, della blockchain, delle piattaforme digitali, dell’edge e del cloud computing.

Parleremo di musica e del genio di Gioachino Rossini con i Maestri del Conservatorio di Pesaro e con i responsabili delle Fondazioni a lui intitolate. Avremo l’opportunità di parlare con David Monacchi del progetto visionario Fragments of Extinction, che da oltre vent’anni lo porta nelle foreste primarie equatoriali con tecnologie sofisticatissime di registrazione audio capaci di coglierne la straordinaria biodiversità a rischio. Con lui entreremo in Sonosfera®, l’unico luogo al mondo in cui queste tracce possono essere ascoltate con tutta la loro profondità e tridimensionalità.

Faremo esperimenti interattivi in diretta, giocheremo con il coding, passeggeremo per la città, ceneremo con piatti tipici, concluderemo il primo giorno con le letture della buona notte e inizieremo il secondo con il risveglio muscolare.

Che cos’è CodyTrip

CodyTrip è una vera gita, online.  Come una vera gita va organizzata e vissuta, coinvolgendo i dirigenti scolastici e i consigli di classe o di istituto e, soprattutto, agevolando la partecipazione di tutte le alunne e tutti gli alunni. Questa particolare edizione di CodyTrip è concepita per coinvolgere le scuole di ogni ordine e grado, utilizzando linguaggi accessibili fin dalla scuola primaria, ma approfondendo temi di forte interesse anche per la secondaria di secondo grado. Gli incontri preparatori serviranno alle insegnanti e agli insegnanti a stabilire come rendere pienamente fruibile le fasi della gita alle proprie classi. Il programma è molto intenso ed è strutturato per creare al meglio l’atmosfera di una gita scolastica, ma le attività sono calendarizzate in modo da consentire a ogni insegnante di decidere quali attività proporre alla classe, qualora ritenga eccessivo seguirle tutte.

CodyTrip non sostituisce le gite tradizionali, ma offre opportunità didattiche e culturali a distanza, ispirate al modello dei viaggi di istruzione, che possono essere liberamente usate da Scuole e insegnanti per espandere l’offerta formativa. L’uso appropriato di tecnologie digitali ci consente di spingerci ben oltre i limiti di una normale gita.

Grazie a soluzioni tecniche appositamente studiate, tutta la gita può essere seguita da un qualsiasi dispositivo collegato a Internet, senza necessità di applicazioni specifiche. Sarà sufficiente collegarsi all’indirizzo della pagina interattiva dove compariranno dirette video, quiz, sondaggi, tasti e immagini. Questo consentirà anche a tutti di seguire le attività sia da casa che da scuola.

La partecipazione è gratuita per non porre barriere d’accesso di tipo economico o amministrativo.

In virtù dell’impatto che CodyTrip ha dimostrato di poter avere in termini di contrasto alla povertà educativa, di educazione civica digitale e di dialogo intergenerazionale, l’iniziativa gode del patrocinio di Save the ChildrenFondazione Mondo Digitale, Grey Panthers, Telefono Azzurro e DiCultHer.

CodyTrip è organizzato da DIGIT srl, spinoff dell’Università di Urbino, in collaborazione con l’Università di Urbino e con Giunti Scuola. L’edizione di Pesaro è organizzata nell’ambito del progetto CTE Square, finanziato dal MIMIT su fondi FSC, coordinato dal Comune di Pesaro.

Il coinvolgimento delle famiglie

Il ruolo delle famiglie è importantissimo, non solo perché gli alunni seguiranno da casa alcune delle attività e i più piccoli potrebbero avere bisogno di supporto, ma anche perché i famigliari possono contribuire a creare l’atmosfera. Riconoscendo l’importanza di questo ruolo per la buona riuscita di CodyTrip, ho preparato una lettera per le famiglie, che vi affido. Se lo riteneste opportuno, vi sarei grato se la consegnaste da parte mia ai genitori dei vostri alunni, in segno di gratitudine, di coinvolgimento e di riconoscimento dell’impegno.

Programma

In corso di pubblicazione

Come partecipare

La partecipazione inizia con la registrazione gratuita su EventBrite fatta da un’insegnante per la propria classe. La registrazione consente agli insegnanti di ricevere biglietti che aggiungono realismo all’esperienza e consente agli organizzatori di instaurare il contatto con gli accompagnatori. Oltre alla registrazione per la classe, sono previsti biglietti individuali e biglietti per famigliari.

All’indirizzo e-mail comunicato all’atto della registrazione l’insegnante riceve l’invito a collegarsi al Canale Telegram di CodyTrip (già attivo), utilizzato per ogni comunicazione e per la trasmissione di materiali didattici e informazioni di dettaglio.

Il giorno della gita tutti i partecipanti, inclusi i famigliari che decideranno di condividere questa esperienza, si collegheranno attraverso uno speciale visore, chiamato ActiveViewer, appositamente sviluppato da DIGIT srl. ActiveViewer è una web app che non richiede l’installazione di applicazioni specifiche. Funziona su qualsiasi dispositivo collegato a Internet (computer, LIM, smartphone, tablet) e si apre con ogni browser web.

Benché l’utilizzo del visore non richieda alcuna conoscenza tecnica, il visore sarà attivato per due prove generali in orario scolatisco (per permettere agli insegnanti di effettuare prove da scuola) e in orario serale (per permettere alle famiglie di provare i collegamenti da casa). L’indirizzo sarà lo stesso della gita.

Durante la gita, gli insegnanti mantengono il contatto con Alessandro Bogliolo sul canale Telegram e sul gruppo Telegram di CodyTrip.

Informazioni per gli insegnanti accompagnatori

In questa sezioni vengono presentati i link agli incontri e ai webinar preparatori, rivolta principalmente ad insegnanti.

27 febbraio, ore 18:30, presentazione del programma e delle modalità di partecipazione.

Il seguente webinar, di cui è disponibile la registrazione, spiega i meccanismi di gamification e di attestazione della partecipazione.

Ulteriori consigli tecnici possono essere tratti dalla registrazione del seguente webinar.

Chi volesse sperimentare ActiveViewer può collegarsi in qualsiasi momento a questo evento di prova.

Riferimenti e materiali didattici preparatori

Sezione in continuo di aggiornamento

Cartoline dalla gita

In corso di aggiornamento

 

Loghi e decorazioni utilizzabili liberamente per gadget e comunicazione

I seguenti elementi grafici possono essere associati liberamente alla comunicazione e ai gadget relativi a CodyTrip, purché prodotti senza finalità commerciali. Si tratta del logo di CodyTrip, che include il robottino Roby, simbolo di CodeMOOC, dei disegni di Francesca Martinuzzi e di decorazioni da applicare ai propri profili social.

2 commenti su “CodyTrip a Pesaro Capitale della Cultura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *