Ti racconto un algoritmo: premio speciale CampuStore!

In attesa che la giuria si pronunci per individuare i vincitori del concorso Ti racconto in algoritmo, CampuStore ha deciso di assegnare un premio speciale ad uno dei video in finale secondo propri criteri, che riporto di seguito, come mi sono stati espressi da Lisa. Motivazione Il nostro payoff è “Innovation for education”: noi di Leggi di piùTi racconto un algoritmo: premio speciale CampuStore![…]

Ti racconto un algoritmo: i finalisti!

Ecco i video entrati in finale nel concorso “Ti Racconto un algoritmo“! I video sono stati selezionati attraverso una fase di valutazione tra pari che si è svolta all’interno di ogni categoria. Tutte le squadre in gara hanno prodotto dei video originali e di grandissimo valore didattico e creativo. A tutti gli alunni e gli Leggi di piùTi racconto un algoritmo: i finalisti![…]

In arrivo gli open badge di AlgoMOOC

Gli open badge che l’Università di Urbino sta per rilasciare per certificare il completamento dei MOOC sugli algoritmi erogati nel corso dell’A.S. 2017/18, intitolati “Algoritmi quotidiani” e “Algorithms in Your Classroom, Now!” sono 3! AlgoMOOC, il badge principale, certifica il completamento delle 26 ore di attività sugli algoritmi comuni ai due MOOC; AlgoMOOCj, rilasciato insieme Leggi di piùIn arrivo gli open badge di AlgoMOOC[…]

Giù le mani dalla buona Scuola italiana

Giù le mani dalla buona Scuola, quella con la b minuscola, che si addice ad un aggettivo qualificativo, e la S maiuscola, che merita un nome comune, quando indica una grande istituzione dalla quale dipendono la democrazia e l’identità nazionale. Perché la Scuola italiana è, prima di tutto, una buona Scuola. Lo dico da ex Leggi di piùGiù le mani dalla buona Scuola italiana[…]

L’Università di Urbino invita le scuole a raccontare un algoritmo

Gli algoritmi sono opere dell’ingegno umano talmente belle e potenti che vale la pena di conoscerle e raccontarle. L’Università di Urbino, con il patrocinio di DiCultHer e grazie a Google Educator PD Grants e ai premi messi in palio da CampuStore e Clementoni, lancia il concorso “TI RACCONTO UN ALGORITMO“, gara di creatività, ingegno e pensiero computazionale aperta alle scuole di Leggi di piùL’Università di Urbino invita le scuole a raccontare un algoritmo[…]

E’ il momento di seguire CodeMOOC!

E’ il momento giusto per seguire “Coding in Your Classroom, Now!“, il MOOC per introdurre il pensiero computazionale a scuola. Da marzo a maggio 2018 il prof. Bogliolo organizza incontri in presenza con gli studenti dell’Università di Urbino iscritti a “Pensiero Computazionale in Classe” e li rende disponibili in streaming per offire ulteriori spunti, motivazioni Leggi di piùE’ il momento di seguire CodeMOOC![…]

L’Italia computazionale

Ho cose importanti da dirvi. Ero convinto di averle già dette ieri, ma mentre correvo per Bologna mi è venuto il sospetto di non averle dette con sufficiente chiarezza per il sovrapporsi di tante cose (un articolo su Charles Babbage, Ada Lovelace e Alan Turing, la seconda puntata di CodyGames, la diretta su RAI Scuola, Leggi di piùL’Italia computazionale[…]

Charles, Ada, Alan e il pensiero computazionale a scuola

In un articolo apparso oggi su Agenda Digitale parto dalle intuizioni di Charles (Babbage), Ada (Lovelace) e Alan (Turing) per parlare di pensiero computazionale e dell’importanza del coding a scuola. Questo articolo esce in concomitanza con la pubblicazione di un’importante aggiornamento delle Indicazioni Nazionali per il Curricolo della Scuola dell’Infanzia e del Primo Ciclo di Leggi di piùCharles, Ada, Alan e il pensiero computazionale a scuola[…]

Rosa digitale – alla lettera

Il coding a scuola è un vaccino naturale contro gli stereotipi di genere. Dal 2 al 12 marzo si festeggia la settimana del Rosadigitale 2018, promossa dall’omonimo movimento per la pari opportunità nell’ambito della tecnologia e dell’informatica. Gli eventi organizzati nel corso della settimana a favore delle pari opportunità sono petali che colorano di rosa Leggi di piùRosa digitale – alla lettera[…]